CORNOVAGLIA

TERRE CELTICHE  Gran Bretagna

…la terra di Re Artù

Piccole insenature, spiagge, scogliere scoscese… ma anche campagna ondulata, boschi di querce e deserte brughiere.... Da un villaggio all’altro si seguono le tracce dei santi celti e di re Artù, dei vecchi minatori e della gente che in ogni tempo è avventurata attraverso le acque sconfinate dell’oceano. La storia della Cornovaglia cominciò con le popolazioni pre-romane, che includevano individui di lingua celtica, che si sarebbero sviluppate nel brittonico e nella cornico. Dopo un periodo di dominazione romana, la Cornovaglia tornò indipendente sotto la guida di capi celtici. Dopo aver avuto un'autonomia parziale dal regno d'Inghilterra, fu incorporata nella Gran Bretagna e infine nel Regno Unito. La Cornovaglia compare anche in opere pseudo-storiche o leggendarie come la Historia Regum Britanniae di Goffredo di Monmouth, un precursore di gran parte delle leggende arturiane.


Dettaglio

Visita a Launceston–Boscastle–Tintagel–Camelfort-Bodmin-Truro–Porthtowan-St. Ive –Zennor-St. Just-Land’s End–Porthchurno–Newlyn-Mousehole-St. Michael’s…-Cadgwith-Gweek–Penryn–Falmou
7 giorni
Per tutti
b&b
Bagagli trasportati sul pulmino
aereo
da 5 a 8 persone
€ 770 più il viaggio
Pernottamento, colazione, assicurazione, accompagnatore, spese fisse

Partenze

15 giugno
  21-28/7/2024   ISCRIVITI