In GIRO con IL NATURALISTA e il GEOLOGO... a piedi, in bici, in van

L’albero, il lupo…e il resto della natura

La Natura che ci circonda… e che ci impegniamo con tutti noi stessi a distruggere, è inutile far finta di niente…è fatta di tante cose… aria, acqua, terra, animali e…alberi. Yggdrasil…l’albero primordiale… per alcune religioni da lì è nato tutto. Da sempre gli alberi vogliono dire natura, quella natura primordiale che, anche se non lo sappiamo, sta dentro di noi. Gli alberi sono gli unici esseri viventi che hanno le radici nella terra…noi la calpestiamo, la rivoltiamo, la avveleniamo…loro dalla terra prendono ciò che gli serve per vivere e sopravvivere. Noi umani ce ne siamo dimenticati. Con le loro radici sono vicini al cuore della terra, e con le loro chiome sono ciò che più si avvicina al cielo. E nei boschi, purtroppo solo in pochi luoghi, corre libero il lupo, altro esempio di natura che si sta perdendo. Non c’è animale più libero, non c’è animale più solitario ma con un forte senso del branco, non c’è animale più temuto nell’immaginario e nelle storie dell’uomo…ma forse proprio perché il lupo è libero mentre l’uomo non lo è, o perlomeno non lo è più. C’è bisogno di te, fratello lupo… c’è bisogno di esseri non addomesticabili che ci insegnino a essere liberi.

Parlo “geologo”

Eventi fenomenali come un terremoto, una grande frana... il muto stupore di fronte alle meraviglie sotterranee di una grotta...Le manifestazioni del nostro pianeta affascinano l’uomo da tempo remoto, ponendolo di fronte al grande mistero della natura. Oggi la tecnologia ci permette di trovare informazioni così velocemente da farci dimenticare che la conoscenza viene soprattutto dalla paziente osservazione di ciò che ci circonda… Riscopriamo le nostre curiosità e facciamoci delle domande.